Posts Tagged ‘Ex Libris’

Matti Shem Tov sucederá a Kurt Sanford como CEO da ProQuest

Em 23 de maio, a ProQuest anunciou que Matti Shem Tov sucederá a Kurt Sanford, CEO da empresa desde 2011, uma transição que acontecerá durante os próximos meses. Kurt ficará na ProQuest até o final de 2017, para assegurar que a transição seja realizada sem problemas. Discutirão juntos sobre o compromisso que engloba o legado da ProQuest, examinando os últimos seis anos e o futuro.

Acreditamos na importância do trabalho daqueles a quem servimos.

Essa afirmação é o cerne da razão de ser da ProQuest. Tem sido um guia para nós desde 1938, quando Eugene Power microfilmou o Short Title Catalog da Biblioteca Britânica, permitindo que as bibliotecas compartilhem coleções raras e expandam suas coleções, sem necessitar de mais espaço, e ampliem o uso incluindo aqueles estudiosos que não podiam viajar para bibliotecas longínquas para realizar suas pesquisas.

Este passado é um legado monumental e nosso caminho futuro é claro por causa da forma como priorizamos nossas ações: abordamos as necessidades mais prementes das bibliotecas, pesquisadores, professores, estudantes e fornecedores de conteúdo de todos os tipos.

Nos últimos seis anos, isso significou reunir ativos e talentos complementares entre si que podem simplificar e aprimorar os fluxos de trabalho de nossos clientes e usuários. Nós convergimos plataformas para fazer com que a busca do rico conteúdo da ProQuest seja mais rápida, mais simples e mais robusta. Desenvolvemos novos sistemas e procedimentos e nos reestruturamos internamente para nos tornar mais fácil de trabalhar. E reunimos empresas que produzem mais valor para bibliotecas e pesquisadores quando estão conectados.

Esse trabalho estabeleceu uma trajetória clara para a ProQuest, permitindo-nos ajudar as bibliotecas e os usuários a alcançar sucessos. Estamos cientes também de que nossos clientes gostariam de nos ver ainda melhores e continuamos empenhados em investir nessas áreas. Além disso, estamos aprimorando nosso foco no desenvolvimento de maior agilidade e capacidade de resposta às necessidades emergentes. Nosso futuro exige que trabalhemos na vanguarda das demandas dos usuários, permitindo que bibliotecas e universidades se articulem e se adaptem aos seus ambientes dinâmicos.

A Ex Libris está começando também um novo capítulo: nosso colega Bar Veinstein, Vice-Presidente Corporativo de Soluções de Gerenciamento de Recursos, se tornará o próximo presidente da Ex Libris, garantindo estabilidade e crescimento contínuo para uma empresa que é valorizada por bibliotecários e universidades em todo o mundo.

Assim como estamos orgulhosos de nossa herança, estamos animados para construir sobre esse passado, sempre com melhores serviços e inovação para nossos clientes e usuários.

Nossa liderança está mudando, mas nossos valores e crenças mais preciosas no importante trabalho daqueles a quem servimos permanecem iguais. Estamos ansiosos para contribuir com o seu sucesso contínuo.

* Editado em 02 de Agosto de 2017

Matti Shem Tov sucederá a Kurt Sanford como CEO de ProQuest

En 23 de Mayo, ProQuest ha anunciado que Matti Shem Tov sucederá a Kurt Sanford, CEO desde 2011, un relevo que tendrá lugar durante los próximos meses. Kurt se quedará en ProQuest hasta finales de 2017, para asegurar que la transición se realiza sin problemas. Debatirán conjuntamente sobre el compromiso que encarna el legado de ProQuest, examinando los últimos seis años y el futuro.

Creemos en la importancia del trabajo de aquellos a quienes servimos.

Esa declaración es el corazón de la razón de ser de ProQuest. Ha sido una guía para nosotros desde 1938 cuando Eugene Power microfilmó el Catálogo de Títulos Breves en la British Library, permitiendo a las bibliotecas compartir colecciones raras y expandir sus registros sin añadir espacio, ampliando el uso estadístico para incluir a estudiosos que no podían viajar a bibliotecas lejanas para llevar a cabo sus investigaciones.

Este pasado es un legado colosal, y nuestro futuro está claro debido a la manera en que priorizamos: atendemos a bibliotecas con necesidades urgentes, investigadores, facultades, estudiantes y proveedores de contenido de todo tipo.

En los últimos seis años, ha significado reunir activos y talentos complementarios que pudieran simplificar y mejorar los flujos de trabajo de nuestros clientes y usuarios. Hemos unido plataformas para enriquecer las búsquedas de ProQuest, hacer el contenido más rápido, más simple y más sólido. Hemos desarrollado nuevos sistemas y procedimientos y nos hemos reestructurado internamente para llegar a ser más fáciles a la hora de trabajar.

Y hemos reunido a empresas que producen más valor para bibliotecas e investigadores cuando están conectadas.

Este trabajo ha marcado una clara trayectoria para ProQuest, permitiéndonos ayudar a bibliotecas y usuarios a alcanzar su siguiente nivel de éxito. También somos conscientes de que a nuestros usuarios les gustaría que continuásemos mejorando, y seguimos comprometidos en invertir en estas áreas. Además, estamos acentuando nuestro foco en el desarrollo de una mayor agilidad y capacidad de respuesta a las necesidades emergentes. Nuestro futuro exige que trabajemos en primera línea de las demandas de los usuarios, permitiendo que bibliotecas y universidades pivoten y se adapten a sus entornos dinámicos.

Ex Libris también está empezando un nuevo capítulo: nuestro compañero Bar Veinstein, Vicepresidente Corporativo, Soluciones de Gestión de Recursos, será el próximo presidente de Ex Libris, garantizando la estabilidad y el crecimiento continuo de una empresa apreciada por bibliotecarios y universidades de todo el mundo.

Simplemente porque estamos orgullosos de nuestra herencia, nos entusiasma contribuir en ese pasado con un servicio e innovación cada vez mejores para nuestros clientes y usuarios.

Nuestro liderazgo está cambiando, pero nuestros valores más preciados y la creencia en la importancia del trabajo de aquellos a quienes servimos se mantienen igual. Esperamos contribuir a su éxito continuo.

艾利贝斯成为首家在中国成立云服务数据中心的图书馆软件国际厂商

北京数据中心将提供卓越的图书馆云服务,满足中国用户对艾利贝斯解决方案不断增长的需求

ProQuest公司旗下的艾利贝斯(Ex Libris)于2016年10月27日宣布在北京成立数据中心,这也是艾利贝斯在全球成立的第五家数据中心。之所以在中国建立数据中心,是因为考虑到亚太区域现有和未来客户数量将会迅速增长。

艾利贝斯在中国拥有超过16年的产品及服务经验,我们认为,国家经济的高速度增长需要图书馆迅速做出响应,切实扩大规模。新的数据中心将提供高价值、高效率、具备世界一流质量标准的云服务,以此满足中国市场的需求。

北京数据中心将促进艾利贝斯在中国市场实施整体化策略,协助公司对中文数据提供全面支持。

“在中国新建一座数据中心,表明我们致力于帮助该区域的图书馆全面接受云计划、更新图书馆服务并成为行业领导者,”艾利贝斯亚太区副总裁ZivBenZvi先生表示,“这对我们的中国客户来讲是一个大好消息,他们都迫切希望为用户提供最优质的图书馆云服务,同时享用图书馆云计划带来的无限可能。”

关于Ex Libris(www.exlibris.com.cn)

艾利贝斯(Ex Libris, a ProQuestCompany)是全球领先的、并在中国大陆拥有全线产品实际用户的图书馆软件国际厂商。目前全球拥有850余名员工,是全球图书馆自动化软件厂商中规模最大的国际厂商,全球用户超过5600家。

CN Site promotion

Vorteilhafte neue Ressourcen für Studenten, Forscher und Bibliotheken

germanwhatsnewJAN16ProQuest bietet Zugriff auf die weitreichendste und vielfältigste Auswahl an wissenschaftlichen Inhalten, die für Forschungserfolge ausschlaggebend sind.
Dazu zählen wissenschaftliche Zeitschriften, E-Books, Nachrichten,
Dissertationen, Arbeitspapiere, und ein erstaunlich breites Angebot an
sorgfältig digitalisierten Primärquellen und vieles mehr.

Einfach zu entdecken, und konzipiert, um das Lernen und Forschen im
akademischen Umfeld voranzutreiben und neue Forschungserfolge zu ermöglichen ist unser vorrangiges Ziel.

Bleiben Sie immer bestens informiert: über neue Produkte,
Weiterentwicklungen oder Serviceangebote.
> Herunterladen

La SNS è tra le prime Istituzioni ad utilizzare il formato di catalogazione UNIMARC con Alma

Ex Libris
Sasso Marconi, Italia – 9 marzo, 2016. Ex Libris, a ProQuest company, ha il piacere di annunciare che la Scuola Normale Superiore di Pisa è entrata in produzione con il servizio di gestione della biblioteca Alma® e con la soluzione per i discovery e il delivery Primo® . La SNS di Pisa potrà beneficiare del supporto per il formato di catalogazione UNIMARC, recentemente aggiunto ad Alma.

Il Dott. Enrico Martellini, direttore della biblioteca della SNS di Pisa, ha dichiarato: “La Scuola Normale Superiore, per i propri servizi, si sta orientando verso le soluzioni in cloud computing. In più, uno dei nostri obiettivi consiste nell’incoraggiare il passaggio dalle risorse cartacee alle risorse elettroniche. Alma e Primo rappresentano le soluzioni ideali per aiutarci a completare questa transizione.”

“La sinergia tra le due soluzioni ci permetterà di ottimizzare le nostre operazioni, comportando flussi di lavoro più efficienti”, ha proseguito il Dott. Martellini. “Riteniamo che l’utilizzo di un unico gruppo di strumenti per tutte le operazioni della biblioteca semplificherà il lavoro dello staff e ci consentirà di ottimizzare i servizi offerti ai nostri utenti.”

“Sono molto lieto di assistere all’entrata in produzione di Alma nelle attività quotidiane della Scuola Normale Superiore di Pisa” ha osservato Ofer Mosseri, vice presidente aziendale e direttore generale di Ex Libris Europe. “Abbiamo lavorato a stretto contatto con la Biblioteca per adeguare Alma e Primo alle esigenze di questa università.  Attendo con impazienza di vedere molti altri clienti italiani entrare in produzione con entrambe le soluzioni nel prossimo futuro.”

A proposito della Scuola Normale Superiore di Pisa
La Scuola Normale Superiore è caratterizzata da una stretta interconnessione tra insegnamento e ricerca. Nell’ambito delle facoltà di Scienze umane, Scienze matematiche e naturali e dell’Istituto di Scienze umane e sociali, gli studenti seguono corsi fondati su esperienza, ricerca, studi approfonditi e momenti di intuizione. Le collezioni della Biblioteca, collocate in due edifici del 16° secolo, Palazzo della Gherardesca (detto anche Palazzo dell’Orologio) e Palazzo del Capitano, oltre che in una vasta area del Palazzo della Carovana, costituiscono una parte essenziale dell’insegnamento e della ricerca. Per ulteriori informazioni http://www.sns.it/.

La biblioteca dell’Università di Mannheim entra in produzione con Ex Libris Alma

La gestione integrata e semplificata delle risorse cartacee ed elettroniche con accesso più facile alle analisi statistiche contribuirà a concretizzare la strategia della biblioteca Ex Libris

Amburgo, Germania – 2 marzo 2016 Ex Libris, a ProQuest company, ha il piacere di annunciare che la Biblioteca universitaria di Mannheim è entrata in produzione con la soluzione in cloud per la gestione delle risorse Alma®. La biblioteca ha scelto di aggiungere Alma all’implementazione esistente di Primo per facilitare e velocizzare la gestione e l’analisi delle risorse.

Christian Benz, direttore della biblioteca, ha spiegato: “La mia strategia per la biblioteca richiedeva l’adozione di sistemi ottimizzati e moderni che ci avrebbero permesso di gestire e presentare le nostre risorse nel modo più efficiente. Il nostro sistema precedente ha svolto bene il suo servizio ma io ero desideroso di apportare miglioramenti in tre aree.”

Benz ha proseguito: “Volevo che la biblioteca si avvalesse di un flusso di lavoro integrato per le risorse elettroniche e cartacee, potesse accedere ad analisi statistiche migliorate e fosse in grado di offrire l’accesso completo alle nostre risorse elettroniche autorizzate. Grazie alla sinergia tra Alma e la nostra attuale soluzione di discovery Primo, riusciremo a offrire più agevolmente i nostri servizi agli utenti. Questo ridurrà le duplicazioni, semplificherà la gestione dei dati e permetterà allo staff di effettuare analisi dettagliate sull’uso delle risorse senza la necessità di una conoscenza avanzata di SQL.”

“Il processo di implementazione è stato molto scorrevole,” ha concluso Christian Benz. “Alma è un prodotto ben progettato, flessibile e ricco di funzioni, ideato da una società leader nel suo settore che dispone di una rete globale di clienti sui quali basarsi per elaborare i requisiti di progettazione del prodotto. È implementata e supportata da un team estremamente competente.”

Ofer Mosseri, direttore generale e vice presidente di Ex Libris Europe ha dichiarato “Il nostro team di servizi professionali ha collaborato intensamente con il team di Mannheim per garantire un’agevole implementazione. Sono lieto di accogliere Mannheim come più recente membro tedesco della community globale degli utenti di Alma attivi.”

A proposito dell’Università di Mannheim
Classificata per molti anni tra le prime venti istituzioni di ricerca in Europa in materia di discipline economiche e scienze sociali, l’Università di Mannheim è una delle più importanti istituzioni della Germania e vanta una rete di collaboratori di livello internazionale. Oltre 12.000 studenti e 3.000 dipendenti beneficiano della combinazione unica di discipline economiche e scienze sociali, collegate a discipline umanistiche, giurisprudenza, matematica e informatica attraverso numerosi programmi interdisciplinari e progetti di ricerca.

La Biblioteca dell’Università di Mannheim fornisce libri e risorse informative per ricercatori, insegnanti, studenti e per la formazione continua presso l’omonima università. È aperta anche a residenti, agenzie e aziende dell’area di Mannheim. Le collezioni della Biblioteca dell’Università di Mannheim annoverano circa 2,2 milioni di articoli includendo libri e periodici cartacei, libri e periodici elettronici, supporti digitali e database che coprono tutte le aree tematiche. Per ulteriori informazioni, consultate  https://www.uni-mannheim.de/1/english/.

A proposito di Ex Libris
Ex Libris, a ProQuest company, è uno dei maggiori produttori a livello mondiale di soluzioni in cloud e locali per le biblioteche accademiche, nazionali e di ricerca.  Offrendo soluzioni SaaS per la gestione e il discovery di una gamma completa di materiali bibliotecari, oltre a soluzioni mobili per le università finalizzate a favorire il coinvolgimento e il successo degli studenti, la Società serve migliaia di clienti in 90 paesi. Per maggiori informazioni su Ex Libris, visitate il nostro sito web, e raggiungeteci su Facebook, YouTube, LinkedIn, e Twitter.

All’Abertay University, Ex Libris Alma, Primo e Leganto rafforzano il ruolo centrale che la biblioteca gioca nell’insegnamento e nell’apprendimento

L’iniziativa aumenterà la soddisfazione di studenti, insegnanti e staff bibliotecario attraverso il miglioramento della collaborazione e dell’accesso alle risorse nonché tramite la riduzione della complessità del flusso di lavoro.Ex Libris

Londra, Regno Unito—1° marzo 2016. Ex Libris, a ProQuest company, è lieta di annunciare che l’Abertay University di Dundee ha scelto il sistema per la gestione della bilioteca Alma®, il sistema per il discovery e il delivery Primo e la soluzione per le reading list Leganto® per migliorare l’esperienza di insegnamento e apprendimento all’università.
Per la gestione delle risorse, lo staff bibliotecario di Abertay ha utilizzato in passato una molteplicità di sistemi, inclusi i fogli elettronici. Questa soluzione stava però causando il raddoppio degli sforzi e dei problemi con la copertura dei dati. In più, i titoli degli e-book in abbonamento non venivano catalogati perciò non erano ricercabili tramite OPAC. Il team della biblioteca desiderava un unico strumento che consentisse di reperire tutte le risorse per aiutare gli studenti a trovare tutti i contenuti disponibili, e in questo modo, aumentare la soddisfazione connessa al servizio offerto.

Jim Huntingford, responsabile dei servizi bibliotecari presso l’Abertay University, ha spiegato: “La strategia dell’università consiste nel continuare a investire in infrastrutture IT per fornire sistemi moderni e all’avanguardia che supportino le nuove modalità di lavoro e garantiscano attrezzature di alta qualità per il personale e per gli studenti. La strategia della nostra biblioteca ci esorta ad attivare un accesso ai servizi, alle risorse e alle opportunità di apprendimento caratterizzato da flessibilità e trasparenza ovunque, in qualsiasi momento e attraverso qualsiasi dispositivo. Questo comporta la necessità di offrire dati e sistemi integrati che migliorino i processi attinenti al percorso degli studenti e dello staff.”

“Per agevolare il conseguimento di questi obiettivi – ha proseguito il Sig. Huntingford – volevamo anche incrementare la disponibilità e la reperibilità delle risorse e facilitare la collaborazione tra lo staff della biblioteca e il personale docente. In particolare, desideravamo affrancarci dalla dipendenza da Word e PowerPoint come mezzi per comunicare le reading list agli studenti, adottando una soluzione che fornisse link attivi alle risorse elencate. Lo staff della biblioteca non dovrà più lottare con macchinosi fogli elettronici nel tentativo di garantire agli studenti la disponibilità di tutti i materiali delle reading list nei formati corretti, nelle quantità adeguate e nelle versioni più recenti”.

“Stiamo finalizzando con l’Università di Edimburgo un accordo per l’hosting del nostro sistema di gestione della biblioteca che ci offrirà l’opportunità ideale per rivedere i nostri requisiti,” ha dichiarato. “Eravamo decisi a portare avanti l’approccio al software come servizio in cloud poiché volevamo evitare di incorrere in spese generali associate alla gestione dei client e dell’hardware a livello locale. Inoltre puntavamo a migliorare l’esperienza degli studenti facilitando in modo significativo la ricerca e l’acquisizione dei materiali ai quali necessitavano di accedere.”

“Nell’ambito dell’iniziativa di Approvvigionamento Avanzato per le Università e i College della SCURL (Scottish Confederation of University and Research Libraries – Confederazione scozzese delle Università e delle Biblioteche di ricerca), abbiamo co-selezionato Alma e Primo come migliori soluzioni per le nostre esigenze attuali e future per quanto riguarda, rispettivamente, la gestione e le attività di discovery e delivery . Abbiamo selezionato Leganto in separata sede dato che volevamo usufruire della sua integrazione con i due sistemi precedentemente menzionati, in modo da agevolare lo sviluppo del nostro servizio di reading list.”

“Abbiamo anticipato la visibilità e la ricercabilità delle nostre risorse elettroniche attraverso un’unica interfaccia – integrata con Leganto – e, di conseguenza, abbiamo incrementato la soddisfazione degli studenti. In più, la maggiore quantità di informazioni su come gli studenti utilizzano le reading list ci aiuterà ad assumere decisioni di acquisto più consapevoli. Questo processo sarà attuato attraverso un flusso bibliotecario continuo e integrato grazie al quale lo staff sarà meno assorbito dai compiti ripetitivi e potrà dedicare più tempo al miglioramento del ruolo che la biblioteca gioca nell’insegnamento e nell’apprendimento oltre che nella soddisfazione e nella capacità di trattenere gli studenti.”

Il Sig. Huntingford ha concluso: “Siamo impazienti di utilizzare la nostra nuova soluzione combinata per massimizzare il nostro investimento in risorse per l’apprendimento nonché di migliorare l’esperienza e la soddisfazione degli studenti, dei docenti e dello staff della biblioteca.”

Ofer Mosseri, direttore generale e vice presidente di Ex Libris Europe ha dichiarato “la decisione di Abertay mette a disposizione la suite di prodotti più integrata per il discovery e la gestione di tutte le risorse e, attraverso Leganto, un modo per migliorare l’esperienza degli studenti, tutte queste opportunità in un unico ambiente. Sono lieto di accogliere Abertay nelle community di Alma, Primo e Leganto.”

A proposito dell’Università di Abertay
Abertay è una moderna università la cui lunga tradizione di formazione degli studenti risale al 1888, anno della sua fondazione come Dundee Technical Institute.  Descritta nel 1902 come una delle “università industriali” della Scozia in una relazione dello Scottish Office, Abertay si è concentrata, sin dagli albori, sull’offerta di abilità e apprendimento orientate alla carriera.

Abertay offre una vasta gamma di corsi in varie aree tematiche come psicologia, ethical hacking (contrasto alla pirateria informatica), ingegneria civile e discipline sportive, nell’ambito delle sue quattro scuole accademiche: Dundee Business School (Scuola Commerciale di Dundee); School of Arts (Scuola di discipline artistiche), Media and Computer Games (Media e Giochi per computer); the School of Science (Scuola di discipline scientifiche), Engineering and Technology (Ingegneria e tecnologia), e School of Social and Health Sciences (Scuola di discipline socio-sanitarie).  Tutti i corsi sono focalizzati sulle discipline pertinenti, sull’esperienza pratica e sull’apprendimento da professionisti ed esperti.  Per ulteriori informazioni, consultate  www.abertay.ac.uk/.

Ex Libris, a ProQuest company, è uno  dei maggiori produttori a livello mondiale di soluzioni in cloud e locali per le biblioteche accademiche, nazionali e di ricerca.  Offrendo soluzioni SaaS per la gestione e il discovery di una gamma completa di materiali bibliotecari, oltre a soluzioni mobili per le università finalizzate a favorire il coinvolgimento e il successo degli studenti, la Società serve più 5.600 clienti in 90 paesi. Le soluzioni di Ex Libris sono implementate presso 43 delle prime 50 università di tutto il mondo e in oltre 40 biblioteche nazionali per creare una piattaforma unificata sia per la gestione sia per il discovery delle risorse bibliotecarie.

ProQuest完成對Ex Libris收購

開啟面向全球圖書館提供更完善產品和創新解決方案的新篇章

2015年12月15日,來自美國密西根州安阿伯市和以色列耶路撒冷的消息,ProQuest,服務全球科研界的資訊解決方案主要供應商,日前已圓滿完成對艾利貝斯集團的收購。艾利貝斯集團是專門為高等教育機構提供雲服務解決方案的全球領先供應商。基於互補性的資產整合,不僅可以提升兩家企業現有的各項服務,而且還將點燃創新解決方案的火花,從而幫助圖書館在快速變化的技術、內容和使用者環境中抓住機遇。

“在這個具有里程碑意義的日子,我們正式歡迎艾利貝斯及其團隊加入ProQuest大家庭。” ProQuest首席執行官Kurt Sanford 說,“我們正在帶來一個真正具有獨特擴展能力和資產的組合,使得我們可以加速服務創新,以説明解決圖書館所面臨的最緊迫的挑戰。”

ProQuest已經創建一個新的事業部 — Ex Libris, a ProQuest Company。這個新的事業部將管理我們的發現工具、知識庫和資訊管理解決方案,包括:Alma, Aleph, bX, Intota, Primo, Rosetta, SFX, SIPX, Summon, 360 Link, Voyager 以及最新推出的Leganto閱讀列表解決方案,還有CampusM移動校園解決方案。這一新的事業部由Matti Shem-Tov領導。我們有一個經驗豐富的團隊支援Matti的工作,該團隊由Ex Libris 和 ProQuest工作流解決方案管理團隊組成。

“艾利貝斯有著創新和快速成長的驕人業績,並在其長久的發展歷史中培養了與我們廣大的客戶群之間的密切關係,”Matti Shem-Tov先生說,“結合ProQuest在資源和專業知識方面無與倫比的優勢,將使得我們與世界各地客戶的緊密關係得到進一步增強。”

ProQuest及新組建的Ex Libris事業部,將繼續堅持我們長期以來對開放性的承諾,以及與其它組織,如OCLC、Google、Gale Cengage Learning、HARRASSOWITZ和YBP/EBSCO 等的協同合作。

原文連結位址:

http://www.proquest.com/about/news/2015/ProQuest-Completes-Acquisition-of-Ex-Libris.html

http://www.exlibrisgroup.com/default.asp?catid={916AFF5B-CA4A-48FD-AD54-9AD2ADADEB88}&details_type=1&itemid={CFD5A808-C1D9-4E4B-8059-C2402387C7C7}

ProQuestとEx Librisが統合し、図書館の選択肢がさらに豊かに

Kurt Sanford著ELClosingBlog-Image200

ProQuestにとって記念すべき日が到来しました。図書館とその利用者のための革新的なソリューションの開発において、新時代がスタートします。統合後は一つの会社として、極めて幅広い領域での強みを生かし、皆様がお使いの製品をさらに充実させていきます。今後は両社の資産と専門知識と想像力を結集し、図書館が直面する喫緊の課題に取り組みます。私たちの目標は、図書館が新しい技術やコンテンツ、ユーザー環境をうまく利用できるような製品、およびサービスの開発を加速することです。

最初のステップとしてEx LibrisをProQuestの新しい事業部門とし、Alma、Aleph、bX、Intota、Primo、Rosetta、SFX、SIPX、Summon、360 Link、Voyager、新たなサービスLegantoリーディングリストソリューション、campusMモバイルキャンパスソリューションといったディスカバリー、ナレッジベース、マネジメントソリューションを総合的にご提供することとなりました。Ex Libris部門のトップにはMatti Shem-Tovが就任し、Ex LibrisとProQuest両社のワークフローソリューションマネジメントのベテランスタッフがこれを支えます。

両社の人材と資産を結集し、そして同じくらい重要なこととして、図書館業務の発展への献身を共有しつつ、力を合わせて歩んでいきます。これからもお客様からフィードバックやご指導をいただき、お客様と共に努力していく所存です。また、長年追求してきた技術やノウハウのオープンネスや、OCLC、Google、Gale Cengage Learning、HARRASSOWITZ、YBP/EBSCOなどとの提携にも引き続き取り組みます。

これから胸が躍るようなやりがいのある沢山の仕事に携わることができます。私たちはシームレスな移行を通し、可能性に満ちた未来を目指します。この新しい事業部門については今後も途中経過を報告してまいります。当面の間は、WeListen@ProQuest.comまでお問い合わせください。

この記事の原文はこちらから。

I dati Altmetric sono ora disponibili nel servizio di discovery Summon

L’integrazione consente agli utenti di visualizzare l’impatto accademico e social delle risorse esposte nell’elenco dei risultati di SummonEx Libris

Gerusalemme, Israele, e Londra, Regno Unito—15 febbraio, 2016.  Ex Libris – a ProQuest company, ha annunciato oggi l’integrazione di Altmetric nel servizio di discovery  Summon® per arricchire in modo significativo l’esperienza utente e migliorare il discovery dei contenuti. Questo nuovo sviluppo, conseguito attraverso la collaborazione tra ProQuest e Altmetric, permette ai ricercatori di analizzare le condivisioni, i commenti e le discussioni online relative a singoli risultati di ricerca con un unico clic.

Le biblioteche possono facilmente attivare l’integrazione gratuita Summon-Altmetric in modo da visualizzare i badge Altmetric che evidenziano l’ampio impatto e la grande popolarità degli articoli inclusi nella lista dei risultati di Summon. Gli utenti possono fare clic su un badge per osservare la copertura relativa a un singolo risultato di ricerca (come un articolo) e le corrispondenti discussioni . Queste informazioni, tracciate da Altmetric, vengono estratte da fonti che includono media tradizionali, Wikipedia, blog, social network, software di gestione dei riferimenti bibliografici, forum di peer-reviewing successivi alla pubblicazione e altre community online.

Commentando l’integrazione, Shlomi Kringel, vice presidente aziendale per le soluzioni di discovery e delivery presso Ex Libris, ha dichiarato: “Il perfezionamento dell’esperienza di ricerca, ottenuto migliorando la ricercabilità dei contenuti accademici e aumentando il valore dei risultati di ricerca, rappresenta un obiettivo chiave nell’ambito di tutti i nostri servizi. L’aggiunta dei badge Altmetric consentirà ai nostri utenti di determinare con maggiore facilità quale influenza una particolare parte di ricerca ha esercitato tra gli accademici e, più in generale, tra i lettori oltre alle ragioni alla base di tale influenza.”

Euan Adie, fondatore di Altmetric, ha aggiunto: “Siamo entusiasti di assistere all’adozione da parte di Proquest di questo approccio integrato con l’implementazione di Almetric. Ci auguriamo che, oltre a dare maggiore visibilità all’attività online che si sviluppa intorno ai risultati di ricerca, l’inclusione dei nostri badge incoraggerà gli utenti a impegnarsi in modo più attivo nelle future discussioni relative alla ricerca accademica nel settore di competenza.”

Questo sviluppo si aggiunge alle precedenti collaborazioni tra Altmetric e ProQuest. Le biblioteche possono attivare i badge Altmetric, disponibili anche senza un abbonamento ad Altmetric.com, così che questi appaiano insieme ai risultati della ricerca forniti attraverso le piattaforme ProQuest, come 360 Link, Ex Libris® Primo® (tramite la Developer Network), e ora Summon.

Per ulteriori informazioni riguardanti Summon o per una demo di presentazione di questa integrazione unica, contattateci oppure registratevi per prendere parte al webinar sull’integrazione Summon-Altmetric di Febbraio. I bibliotecari interessati ad apprendere ulteriori informazioni su Altmetric, possono visitare http://www.altmetric.com/audience/institutions/.

A proposito di Ex Libris
Ex Libris, a ProQuest company, è uno  dei maggiori produttori a livello mondiale di soluzioni in cloud e locali per le biblioteche accademiche, nazionali e di ricerca.  Offrendo soluzioni SaaS per la gestione e il discovery di una gamma completa di materiali bibliotecari, oltre a soluzioni mobili per le università finalizzate a favorire il coinvolgimento e il successo degli studenti, la Società serve più 5.600 clienti in 90 paesi. Le soluzioni di Ex Libris sono implementate presso 43 delle prime 50 università di tutto il mondo e in oltre 40 biblioteche nazionali per creare una piattaforma unificata sia per la gestione sia per il discovery delle risorse bibliotecarie.